NATALE: DONI O REGALI?

“Donerete ben poco se donerete i vostri beni. E’ quando fate dono di voi stessi che donate veramente” (Kahlil Gibran)

Natale è ormai alle porte e la caccia ai regali per piccoli e grandi è iniziata! In questi giorni siamo tutti impegnati a correre dietro a idee, oggetti, acquisti, pacchetti…. Vi siete però soffermati a pensare al vero significato del regalo e alla differenza tra regalare e donare?

Nella nostra società scambiarsi i regali è un’usanza, ricorrente in diversi momenti della vita, ed è un gesto carico di significati anche relazionali perché implica un coinvolgimento emotivo: con un regalo, infatti, mostriamo una parte di noi stessi.

Mentre regalare è un gesto volto a riconoscere un’azione lodevole, ricompensare un debito, manifestare gratitudine e riconoscenza verso il destinatario e talvolta è quindi vissuto anche senza emozioni, diversamente l’atto del donare ha un significato molto più profondo. Origina dalla parola “dare” e significa offrire qualcosa per dichiarare amore e affetto. Il dono è significativo e prescinde dal suo valore economico. Donare è un gesto intimo e creativo, chi dona infatti sceglie l’oggetto come emblema usando cura e attenzione e con l’intento di comunicare amicizia, stima, amore. Il dono “parla di noi” perché esprime il piacere di dimostrare il nostro affetto e il significato che quella persona ha per noi. Sicuramento dietro al donare c’è una predisposizione personale, un processo decisionale e delle dinamiche sociali. Poche persone riescono a rompere la dinamica del regalo e a scegliere consapevolmente di comunicare qualcosa ed inviare messaggi precisi attraverso il dono. Questo è un atto volontario, non si fa per ricevere qualcosa in cambio: la soddisfazione dell’altro sarà la nostra ricompensa per un regalo pensato, che riflette i gusti del destinatario e che si distingue fra tanti regali.

Nella nostra società il dono sembra aver perso il suo valore intrinseco, trasformandosi spesso in qualcosa di banale, superficiale e consumistico scelto in base alle mode del momento. Proprio prendendo in considerazione il Natale, talvolta il regalo diventa un obbligo dettato dal dovere più che dal piacere. Per quest’anno quindi proviamo a soffermarci a pensare alle persone cui vogliamo bene e a riflettere su noi stessi e sul nostro modo di esprimerci, metterci in gioco e darci agli altri proprio attraverso il nostro modo di donare e quindi donarci. Forse riscopriremmo il piacere di cercare i regali per i nostri cari (senza necessariamente investire grossi cifre) ma mettendoci il cuore.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*