LA DELFINOTERAPIA E I SUOI BENEFICI

… C’è un luogo meraviglioso tutto blu dove ci si può tuffare e incontrare una creatura speciale, il delfino, che si avvicina e ti accompagna in un viaggio magico e ti fa sentire felice e sicuro di lasciarti andare…

La delfinoterapia è una tecnica di intervento terapeutico effettuata con l’ausilio dei delfini; tra tutte le forme di Pet therapy (in genere effettuate con cavalli, cani, asini e gatti) è sicuramente quella meno conosciuta.

E’ nata  negli anni ’70 negli Usa per opera di Betsy Smith e David Nathanson della Florida International University. Anche se si tratta  di una disciplina  terapeutica piuttosto giovane  dal punto di vista scientifico,  esistono numerose pubblicazioni che ne documentano la sua efficacia.  La sua   validità  da  un  punto di  vista terapeutico deriva da un insieme di fattori, tra cui il contatto fisico e  l’interazione con  il delfino  e l’immersione in acqua.

Quest’ultimo elemento, in particolare, svolge  un ruolo  fondamentale,  perché  fornisce   un sostegno e facilita l’equilibrio.

Inoltre, il movimento ondulatorio dell’acqua offre una  stimolazione tattile  che  migliora  la percezione del proprio  corpo. L’acqua è anche un ottimo conduttore  degli  ultrasuoni  emessi  dai delfini. Questi  stimolano la produzione delle endorfine  migliorando  la  sensazione  di benessere psicofisico del paziente e la sua motivazione a  lavorare   con il terapeuta per  il raggiungimento degli obiettivi terapeutici prefissati.    I  benefici  sono    riscontrabili  a livello cognitivo-intellettivo, emotivo, fisico e sociale. Intanto, dà  sicurezza   al  paziente, che  si  sente accettato per  quello  che  è,  indipendentemente dall’aspetto  fisico   o   psichico    o   dalle   azioni passate di un  essere umano. Lo sguardo di un delfino  fa dimenticare di essere diverso:  nuotare e giocare  insieme produce benessere e serenità.

In acqua, si crea  un  atmosfera magica,  in cui è  possibile per  qualche istante dimenticare i problemi e  le difficoltà  quotidiane. Il delfino,  come un  amico speciale,  è  accanto al paziente e  rende questa esperienza indimenticabile.

Per capire basta pensare allo spiraglio che questa creatura è capace di aprire     nel mondo impenetrabile del paziente autistico,  il quale, appare meno isolato  con  il contesto esterno e quindi  più capace di seguire anche le indicazioni fornite  da un terapeuta.

I BENEFICI

  • A livello cognitivo migliorano le capacità di mantenere la  concentrazione e  l’attenzione su un determinato stimolo,  ma anche la memoria e il linguaggio.  Inoltre, aumenta la capacità di comunicazione tra i due  emisferi  cerebrali.
  • A livello fisico, migliorano le abilità  motorie del   paziente,  il  quale  trovandosi  in  acqua è stimolato a  nuotare o,  comunque, a  compiere degli esercizi  fisici per interagire con il delfino.
  • A livello emotivo, il paziente sperimenta uno stato di serenità e benessere tale per cui è felice e propositivo nel lavorare con il terapeuta.
  • A livello sociale il paziente è più motivato a comunicare con il mondo esterno.

Infine,  migliora   l’autostima  e  la  fiducia   in  se stessi. È, inoltre, importante sapere che la terapia assistita con i delfini è impiegata sia per fini terapeutici che  riabilitativi.

Si tratta  di una  terapia che non  sostituisce quelle tradizionali,  bensì  le  affianca,  per  aumentarne i risultati  positivi.

Non  è  una  terapia che  guarisce  ma,  migliora  la qualità    della   vita   e   la   salute  psicofisica   del paziente e della  sua  famiglia.

I DESTINATARI

Bambini  e ragazzi con età compresa tra i 5 e i 15 anni, affetti da:

  • Iperattività
  • Disturbi emotivi
  • Disagi cognitivi
  • Disturbi psichici
  • Problemi motori
  • Paralisi cerebrale
  • Sindrome di Down
  • Autismo
  • Distrofia muscolare
  • Tetraplagia spastica
  • Pazienti oncologici
  • Emiplagia

 IN ITALIA….

Tempo fa in Italia era possibile effettuare questa terapia, attualmente però è vietata. Per questo motivo ogni anno ci rechiamo all’estero, in Spagna o Grecia, e portiamo un gruppo di famiglie italiane a vivere quest’esperienza  bellissima, utile e sicuramente unica.

 

CONTATTI:

AMICO DELFINO – D.ssa Raffaella Visigalli

Web: amicodelfino.wordpress.com

E-mail: amicodelfino@hotmail.it

Tel: 039.5962889

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*