Il Natale e la sua Magia

Il Natale, una festività molto sentita fin dai tempi antichi.

E’ soprattutto la festa dei bambini che aspettano l’arrivo di Babbo Natale o di Gesù Bambino, che attendono la mezzanotte per aprire i regali: oggi sembrano essere gli unici a viversi questa festività, cogliendone la dimensione magica o semplicemente il fatto di stringersi attorno alle persone care.

Il mondo d’oggi, con l’attenzione al singolo e al frenetico porta spesso le persone a coglierne solo la dimensione materiale e poco familiare del termine.

La vigilia è diventata una corsa contro il tempo, per andare a recuperare gli ultimi pensieri mancanti; le persone vanno in ansia perché non riescono a trovare il regalo giusto, ma a volte si è anche costretti a fare dei regali a persone a cui non vorremmo.

Il Natale può anche diventare l’emblema della propria solitudine. C’è chi soffre, chi è in ospedale, chi ha perso qualcuno, chi vorrebbe l’amore ma non lo trova, chi ha difficoltà relazionali e chi vorrebbe recuperare un rapporto. C’è anche chi cerca di colmare un vuoto.

Chi vive condizioni similari può trovarsi in una situazione di disagio e non riuscire a godersi la serenità che porta l’atmosfera di Natale.

Per vivere con più serenità le festività può essere d’aiuto pensare che questi momenti critici sono spesso transitori.
Volgendo lo sguardo attorno a noi possiamo trovare persone o risorse esterne che aiutano a vivere meglio.

Forse ciò di cui abbiamo bisogno è rivedere il concetto di Natale in termini di “condivisione”, scegliendo con cura le persone con cui vogliamo trascorrere questo momento e fermarci a riflettere sul fatto che non è importante quante quante esse siano, ma star bene con loro; e non è importante quanto sia grande il regalo ma che sia un pensiero che viene dal cuore.

Forse dovremo un po’ tutti ritornare bambini e ammirare la magia di questo momento.

O semplicemente fermarci ad apprezzare ciò che di positivo abbiamo.

 

Buon Natale a tutti

 family-christmas-fun_1280x800_75445